Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

“Dante” – Proiezione film di Pupi Avati

DANTE 1024-1463

Martedì 30 gennaio l’Istituto Italiano di Cultura presenta in esclusiva la proiezione di “Dante”, film diretto da Pupi Avati.

Il film racconta la storia di Dante Alighieri attraverso le parole di Giovanni Boccaccio che nel settembre 1350 intraprende un viaggio alla ricerca di Antonia Alighieri, figlia di Dante, per offrirle una simbolica somma di denaro in riparazione del dolore patito dalla sua famiglia. La pellicola ripercorre gli episodi salienti della vita di Dante, offrendoci la storia di uno dei poeti tra i più grandi e conosciuti al mondo.

Regia: Pupi Avati, Italia 2021, 94 minuti, versione originale in lingua italiana con sottotitoli in inglese

Cast: Sergio Castellitto, Alessandro Sperduti, Carlotta Gamba, Enrico Lo Verso, Alessandro Haber, Leopoldo Mastelloni, Gianni Cavina, Erica Blanc

 

«Nei miei tanti film ho raccontato quanto possa essere eccezionale, addirittura eroica, la normalità degli esseri umani. Ora invece ho cercato di dire che, per quanto sublime, il genio, condivide, come farebbe ognuno di noi, le angustie che ci riserva la vita. Poter narrare Dante Alighieri per la sua umanità, è stato quel dono che attendevo da vent’anni». (Pupi Avati)

Pupi Avati ha iniziato la sua carriera dirigendo film horror ed è considerato uno dei più importanti registi italiani di questo genere, con titoli come La casa dalle finestre che ridono (1976) e Zeder (1983), che sono considerati capolavori. La sua filmografia come regista comprende quasi quaranta film e opere televisive.

 

Ingresso libero, prenotazione obbligatoria tramite Eventbrite >>>

Organizzato da: Istituto Italiano di Cultura Monaco di Baviera

In collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale