Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

“Da Bonaria a Buenos Aires” - Concerto del "Duo Perfetto"

Data:

19/09/2019


“Da Bonaria a Buenos Aires” - Concerto del

Musiche spagnole, sarde e argentine di E. Granados, E. Porrino, F. Oppo, L. Rachel, P. Iturralde, J. Bragato, A. Piazzolla.

Il ponte ideale di matrice artistico-culturale che il Duo Perfetto vuole rilanciare con la sua musica fra le due rive dell’Atlantico è destinato a rinsaldare la cifra dei rapporti secolari dei popoli del Mediterraneo con l’Argentina e, in specie, della terra di Sardegna con la lontana terra amica.

Durante il concerto i musicisti ripercorrono il viaggio del conquistatore spagnolo Pedro de Mendoza Non tutti sanno che esiste un legame profondo che unisce il capoluogo della Sardegna e la capitale argentina, un legame che parte dal santuario di Nostra Signora di Bonaria, patrona della Sardegna, e che ci porta a Buenos Aires. Nel 1536 il conquistatore spagnolo Pedro de Mendoza, capo di una spedizione che doveva esplorare i territori attorno al Mar de la Plata, nell'America del sud, e particolarmente devoto alla protettrice della Sardegna e dei marinai, fondò un villaggio al quale diede il nome di Puerto de Nuestra Señora de los Buenos Aires. La scelta di questo lungo nome, che viene usualmente abbreviato in Buenos Aires, fu voluta anche dagli stessi marinai sardi che lo ccompagnarono nella spedizione.

 

Duo Perfetto

Clorinda Perfetto - pianoforte

Robert Witt - violoncello

 

Clorinda Perfetto inizia a studiare pianoforte dall’età di cinque anni e due anni più tardi frequenta il conservatorio di Cagliari nella classe di A. Eggman Giangrandi. Prosegue poi gli studi con il Maestro Orio Buccellato, della scuola pianistica di T. Aprea, con il quale consegue il Diploma di Pianoforte (massimo dei voti e la lode). All’età di diciassette anni viene scelta, tra i più giovani allievi, come solista per eseguire il concerto n. 5 di L. W. Beethoven accompagnata dall’orchestra dei docenti del Conservatorio di Cagliari. Nel 2006 consegue brillantemente il diploma di Alto Perfezionamento in pianoforte presso l’Accademia Musicale Pescarese con il maestro B. Mezzena, eseguendo il concerto n. 3 di B. Bartok accompagnata dall’orchestra dell’Aquila. Vincitrice di numerosi concorsi nazionali e internazionali tra i quali concorso “J. S. Bach” di Sestri Levante, “Franz Schubert” di Alessandria, concorso “Città di Alberga”, concorso “Pergolesi” di Napoli, e di diverse borse di studio, si e’ inoltre perfezionata con i maestri S. Knauer, L. Zilberstein, S. Pochekin, J. Karnavicius, V. Sofronitzky. Dal 2001 collabora in maniera continuativa con la fondazione Teatro Lirico di e svolge attività concertistica e da camera.

Nato a Dresda, Robert Witt ha studiato violoncello presso la Hochschule für Musik “Hanns Eisler”di Berlino con i maestri P. Vogler e M. Pfänder. Vincitore nel 1986 del concorso “J.S.Bach”di Lipsia, ha proseguito gli studi a Mosca con il maestro V. Simon, primo violoncello della Radio Orchestra di Mosca. Dopo il diploma si è perfezionato sotto la guida di Daniel Shafran. Dal 1994 al 2004 è stato Stellvertretender Solocellist della Staatskapelle di Dresda dove ha eseguito l'intero repertorio operistico e di balletto da primo violoncello sotto la direzione di James Levine, Bernhard Haitink, Giuseppe Sinopoli, Michail Jurowski, Wolfgang Rennert, John Fiore, Arthur Fagen, Stefan Soltesz, Ingo Metzmacher, Siegfried Kurz, Christof Prick, Friedemann Layer. In concomitanza con l'attività d'orchestra ha insegnato violoncello presso la Hochschule fuer Musik di Dresda . Da solista ha eseguito, in quegli anni, i concerti di J. Haydn con l'orchestra “Dresdner Kapellsolisten“ della Staatskapelle e il concerto per violoncello e orchestra di Dmitri Shostakovich op.107 con la “Robert Schumann Philharmonie” (Zwickau). Parallelamente all’attività di primo violoncello del Teatro Lirico di Cagliari continua ad operare come solista in diverse formazioni da camera, e a insegnare violoncello in masterclass in Italia, in Germania e negli Stati Uniti.

 

A Cagliari Robert Witt e Clorinda Perfetto fondano il Duo Perfetto, vincitore del Torneo Internazionale di Musica 2016 e, nel 2017, il concorso di musica da camera “Piove di Sacco”. Finora sono 4 i CD pubblicati e presentati in oltre cento concerti : Complete Kapustin per la Brilliant Classics Da Bonaria a Buenos Aires per la LimenMusic Romantic Cello(live) e “Duo Perfetto” per la GofrillerMusic GM. Su Radio3 e su Venice Classic Radio sono state dedicate intere trasmissioni al Duo Perfetto quali La Stanza della Musica, Radio3 Suite e Live Concert.

 

Informazioni

Data: Gio 19 Set 2019

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura

In collaborazione con : Ein Projekt von: Sardisches Kulturzentrum Berlin, mit Unterstützung von: Regione Autonoma della Sardegna

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura, Hermann-Schmid-Str. 8, 80336 München

1202