Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Luca Molinari, Le case che siamo, nottetempo - ILfest

Data:

02/07/2022


Luca Molinari, Le case che siamo, nottetempo - ILfest

Che cosa hanno in comune le casette dei Tre Porcellini e il Cabanon di Le Corbusier? E Casa Farnsworth – la casa trasparente – costruita da Mies van der Rohe e gli studi del Grande Fratello? Il sogno borghese è finito insieme al boom? Qual è la forma delle case nell’epoca della sharing economy e della riproducibilità architettonica imposta dalle emergenze di guerra e dalle migrazioni? Che cosa ha cambiato l’Ikea nel nostro modo di immaginare non solo lo spazio, ma la vita?
Luca Molinari racconta che tipo di casa siamo e che casa dovremmo o potremmo essere, uno spazio, anche politico, da abitare e da ridiscutere.

 

Moderazione: Matteo Bergamo

 

Luca Molinari è critico, curatore e professore ordinario di Teoria e Progettazione dell’Architettura presso la Seconda Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli. Scrive come autore indipendente per numerose riviste e quotidiani, oltre a essere direttore editoriale della rivista Platform. È stato membro del Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici. Ha curato il Padiglione Italiano alla XII Mostra Internazionale di Architettura di Venezia e le sezioni di architettura e urbanistica della Triennale di Milano del 2001-2004, oltre a una serie di mostre, laboratori ed eventi dedicati alle mutevoli forme dell’abitare contemporaneo che sviluppa insieme a Luca Molinari Studio. Con nottetempo ha pubblicato Le case che siamo (2016, 2020).

 

Matteo Bergamo. Nato e cresciuto a Venezia, Matteo Bergamo ha studiato all´universita IUAV di Venezia e alla TU München. Dopo il diploma e l’abilitazione alla professione di architetto in Italia e Germania è stato assistente alla facoltà di architettura TU München, Lehrstühl Baukonstruktion und Entwurfsmethodik del Prof. Ueli Zbinden. Ha collaborato con alcuni studi di architettura di Monaco di Baviera e Venezia. Collabora lo studio Sunder-Plassman Architekten, progetti e realizzazioni in ambito di restauro, riuso e dialogo tra antico e nuovo.

 

 

Foto: Luca Molinari (C) Alessandro Scarpa

 

Ingresso 10,- €

 

Per ulteriori informazioni: www.ilfest.de

 

Tickets

BIGLIETTERIA
10,- € gli eventi per adulti
5,- € gli eventi per bambini
5,- € film
25,- € il biglietto giornaliero (sabato o domenica)

I biglietti sono acquistabili presso la Abendkasse della Pasinger Fabrik, tel. (089) 829 290 79
martedì-domenica dalle 17.30-20.30
i giorni del festival un’ora prima dell’apertura

presso München Ticket (089) 54 81 81 81, e online München Ticket (+ tassa prevendita)

Gli eventi verranno ripresi e trasmessi in streaming, gli spettatori potrebbero apparire in riprese fotografiche e/o video effettuate dagli organizzatori.

Streaming
6,- € evento singolo / 35,- € ticket complessivo 7 eventi adulti (senza film)
su www.snapticket-live.de/shop/ILfest/

Durante il festival potrete acquistare i libri degli autori in programma presso lo stand della libreria ItalLIBRI.

LUOGO

La Pasinger Fabrik si trova direttamente alla stazione della S-Bahn, ed è facilmente raggiungibile anche dall’hinterland di Monaco e da fuori città con la DB.
Il Café Ristorante Cantina è un luogo in cui chiacchierare piacevolmente di letteratura.

Pasinger Fabrik, August-Exter-Str. 1, 81245
direttamente alla stazione della S-Bahn Pasing
10 minuti da Hauptbahnhof con S 3/4/6/8

 

 

Informazioni

Data: Sab 2 Lug 2022

Orario: Alle 15:00

Organizzato da : Elisabetta Cavani/ItalLIBRI, Istituto Italiano di Cultura, Pasinger Fabrik e altri con il patrocinio del Consolato Generale d’Italia di Monaco di Baviera

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Pasinger Fabrik, August-Exter-Str. 1, 81245 München

1373