Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Sul filo degli affetti: Arianna e l’universo femminile della passione amorosa. CANCELLATO

Data:

23/04/2020


Sul filo degli affetti:  Arianna e l’universo femminile della passione amorosa. CANCELLATO

Concerto barocco con musiche di J.B. Barrière, A. Bembo, F. Geminiani, E.C.J. de La Guerre, C. Monteverdi, A. Scarlatti, B. Strozzi

 

Figura mitologica e letteraria, alla quale si legano fin dall’antichità molteplici letture poetiche, musicali ed iconografiche, Arianna rappresenta nel repertorio vocale di epoca barocca il simbolo della donna la cui cifra è una condizione esistenziale ed emotiva estrema, eccessiva.
Come autentica figura del lamento Arianna ci racconta in prima persona la profondità dell’universo femminile con tutta la forza e l’attualità di cui forse soltanto i miti sono capaci, divenendo nell'ambito di questo programma il punto di partenza e insieme il punto di arrivo di un' esplorazione di alcune tra le più raffinate e intense pagine del barocco musicale tra il primo Seicento e il primo Settecento, in un duplice contesto culturale, italiano e francese.

 

Programma

C. Monteverdi (1567-1643), Lamento di Arianna a voce sola SV 22

F. Geminiani (1687-1762), Sonata per Violoncello e Basso Continuo in re minore Op. 5 n. 2: Andante-PrestoAdagio/Allegro

B. Strozzi (1619-1677), Miei pensieri (da Ariette a voce sola, Op. 6)

E. C. de La Guerre (1666-1729), La Flamande (dalla Suite in Re minore)

A. Bembo (ca.1640-1720), Anima perfida (dalle Produzioni armoniche)

J. B. Barrière (1707-1747), Sonata per Violoncello e Basso Continuo in mi minore, libro IV n.3: Largo staccato/Adagio-Gavotte/Mineur-Adagio/Allegro

A. Scarlatti (1660-1725), Dove alfin mi traeste, ovvero l'Arianna

 

Arianna Lanci, mezzosoprano

Verena Laxgang, violoncello barocco

Chiara Cattani, clavicembalo

 

Informazioni

Data: Gio 23 Apr 2020

Orario: Dalle 18:30 alle 20:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura München

In collaborazione con : Forum Italia e.V.

Ingresso : Libero

Massimo numero di partecipanti raggiunto


Luogo:

Schloss Nymphenburg, Johannissaal

1232