Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

La natura esposta

Data:

26/01/2017


La natura esposta

Un uomo che viene dalle montagne e che aiuta chi fugge a passare di nascosto un confine si ritrova in una città di mare, alle prese con un delicatissimo restauro della nudità di un Cristo marmoreo. Con "La natura esposta" (Feltrinelli, 2016), Erri de Luca torna al romanzo. Cecilia Mussini ne parla con l’autore.

Nato a Napoli nel 1950, Erri De Luca ha scritto narrativa, traduzioni e poesia, nonché per il teatro e per il cinema. 

Ha studiato nelle scuole pubbliche Napoli fino ai 18 anni, quando lascia la sua città e inizia l’impegno politico nella sinistra extraparlamentare, che dura fino ai 30 anni. Tra il ’76 e il ’96 svolge mestieri manuali. Tra il 1983 e il 1984 è volontario in Tanzania, durante la guerra nei territori dell’ex Jugoslavia, negli anni ’90, è stato autista di camion di convogli umanitari. Il suo primo romanzo, “Non ora, non qui”, è stato pubblicato in Italia nel 1989. I suoi libri sono stati tradotti in oltre 30 lingue. Autodidatta in swahili, russo, yiddish e ebraico antico, ha tradotto con metodo letterale alcune parti dell’Antico Testamento. Pratica alpinismo. Le sue montagne preferite sono le Dolomiti.

Cecilia Mussini (Pavia, 1981) è Dottore di ricerca in Filologia umanistica, docente a contratto presso la LMU München e traduttrice.

 

In lingua italiana e tedesca

 

La foto di Erri De Luca è di Alessio Jacona, da flickr, su licenza Creative Commons.

Informazioni

Data: Gio 26 Gen 2017

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura

In collaborazione con : Forum Italia e.V.

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura

1079